Non va niente bene

Ciao e buona domenica, ve lo auguro davvero.
Ho la nausea. Come se dovessi vomitare da un momento all’altro.
Statistica non la capisco e ho paura di non riuscire a studiare tutto in tempo.
Penso solo a lui.
A lui che non c’è stato e che non dovrebbe essere niente.
Forse è tutto nella mia testa. È tutto nella mia testa e la realtà dei fatti è ben diversa.
La realtà dei fatti dice che io e lui abbiamo sostanzialmente un rapporto virtuale, basato su whatspp e qualche saltuaria chiamata.
Non c’è mai stato nulla nelle nostre uscite che dicesse che tra noi c’è di più. Ci vogliono i fatti, come dice lui. Ha ragione. Lui ha sempre ragione.  Il massimo che abbiamo fatto è stato un abbraccio. Cioè diciamo 4 abbracci impacciati e brevi.
Ci salutiamo con un “ciao” e il bacio sulla guancia rimane nella mia testa.
Insomma tra noi non c’è niente. Non c’è stato niente e quindi non c’è niente.
Come può esserci qualcosa finché non ci vediamo mai?
Che sfigata che sono. Mi deprimo per un ragazzo che non ho, con cui non c’è mai stato nulla. Ci penso tutto il tempo e so per certo che per lui non è così.
Io non mi sono innamorata. Questo no. Ma se mi stessi innamorando? No, neanche questo.
Mi vergogno terribilmente. Mi lascio andare troppo facilmente a fantasticherie. Non mi voglio abbastanza bene.
Mi devo staccare da lui.
Quanto prima lo farò.
Pensavo di lasciare tutto al caso come fa lui, che è sempre un po’ più in alto della situazione, la guarda, ma non ci si mette dentro. Pensavo di lasciare che le cose vadano o non vadano, ma il fatto è che non ci riesco. Ci sto male a sperare e basta. Ci sto male a non vederlo e a non sentire il minimo interesse nel vedermi.
Lui sembra così disinteressato, così sopra alla situazione.
Lui sa prendere le cose con filosofia. Io no.
Quindi che ci mettessimo in testa che deve finire qui.
Glielo dirò. Tanto non fiaterá.
Non mi tratterrá.

Annunci

18 thoughts on “Non va niente bene

Add yours

  1. Mah, secondo me se lui ci tiene a te, un tuo lieve allontanamento dovrebbe stimolarlo a cercarti.
    Ma attenzione, se lui dovesse essere timido, potresti avere l’effetto contrario e rischiare di perderlo.
    Poiché mi sembra lui sia un bravo ragazzo e un po’ ci sei affezionata, pensaci.
    Oppure, se magari ti piace, prova a baciarlo di sorpesa. Io penso sarebbe bello.

    Liked by 1 persona

  2. In passato ho imparato una lezione importante: “Mai vivere col rimorso di non aver fatto qualcosa che avresti voluto fare”.
    Mettiamo che lui ricambi i tuoi “sentimenti” (chiamiamoli così), e tu ti allontanassi? Perderesti un occasione, giusto?
    Io penso che tentar non nuoce, provaci, nella peggiore delle ipotesi cosa potrebbe mai capitare? Che lui non ricambi? Va benissimo, soffrirai un po’ ma con la consapevolezza del motivo per cui stai male. Ora invece sei nel dubbio, e stai male a prescindere.
    Consiglio da “amica”, provaci e come va, va.

    Un bacione ❤

    Liked by 1 persona

    1. è la stessa cosa di cui abbiamo parlato oggi io e la mia psicologa. è l’incertezza che mi fa stare male, il non aver ancora capito cosa prova, e se prova qualcosa.
      sì certo, preferirei essere rifiutata che andare avanti così…
      devo farmi coraggio. PERO’ CHEPPALLE CHE LUI NON LA VIVA COSI’!! vabe.
      devo impegnarmi.
      tra l’altro l’incertezza è una cosa che mi mette ansia a prescindere dalla situazione, una forte ansia.

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: