“Perché son vivo, perché son vivo.”

Abbiamo passato la metà di maggio. Anche se lo dico ad alta voce non ci credo. Sicuramente sarà complice questo tempo antipatico e depresso, che non ha voglia di sbocciare e di vederci un po’ più contenti, ma per me i momenti sono volati e i pensieri ancora di più.
In un attimo mi ritrovo qui, dopo aver passato due mesi di depressione ed ansia, essere andata dalla psichiatra, aver avuto due esami che sono state due esperienze al limite del sopportabile, dopo aver provato ansia ad andare in università, dopo aver passato momenti di panico chiusa per un attimo in bagno prima della lezione, per recuperare il fiato e prepararmi a buttarmi in mezzo agli altri.
E poi ci son stati i momenti più belli, come quando papà mi ha accompagnato dalla psichiatra, quando ho mangiato un panzerotto tranquillamente in mezzo ad altre persone al cinema, quando ho mangiato al parco insieme a persone che “conoscevo” da soli tre giorni, le terme con mia mamma, che nonostante la volta scorsa fossi stata malissimo, mi sono goduta fino all’ultimo massaggio; quando quel ragazzo mi ha chiesto di uscire, quando con le compagne nuove dell’università sono andata da Tiger e ho comprato il latte freddo e cioccolata, quando sono uscita con la mia amica, le serate in teatro, il cinema, le passeggiate, per finire con l’esame di lunedì che mi ha incoraggiata e mi ha dimostrato che posso farcela ad uscirne, che devo fidarmi di me e devo dirmiC, tu ce la puoi fare.”

Annunci

6 risposte a "“Perché son vivo, perché son vivo.”"

Add yours

    1. Sento un certo desiderio di sentirti rispondere di sì nella tua domanda XD
      Mi tocca deluderti. Mi aveva scritto e gliel’ho detto così. Non ce l’avrei fatta, ne son sicura. In teoria dovremmo beccarci a lezione, ma non l’ho ancora visto (forse perché non mi giro mai troppo a guardare le file dietro >.< ).

      Piace a 1 persona

      1. Sapendo che tu tieni all’altra tua amicizia, non facevo particolarmente il tifo per il tuo compagno di studi.
        Nessuna delusione, solo che mi ero un po’ immedesimato nella tua (scomoda) posizione e mi chiedevo alla fine come tu avessi superato l’impasse.
        Ciao C.

        Piace a 1 persona

      2. Io ci sarei uscita volentieri nonostante mi piaccia un (altro) ragazzo. Questo compagno mi è sembrato molto simpatico e allegro, e mi ci trovavo bene. Ho avuto ansia ad andare a lezione lunedì scorso perché avevo paura di vederlo, sapendo che qualche interesse per me ce l’ha. In realtà ora spero di incontrarlo per fargli capire che non ho rifiutato l’uscita perché non mi piace la sua compagnia, ma, come gli ho scritto, perché ora come ora non me la sento

        Piace a 1 persona

      3. Io, quando andavo all’Università e mi piaceva una tipa, non la ‘mollavo’ tanto facilmente (a meno che lei non avesse già un ragazzo o non le piacessi per alcun motivo).
        Questo per dire che se c’era simpatia reciproca, mi permettevo di essere un po’ insistente (non troppo, non è nel mio stile) pur di uscirci insieme.
        Tu comunque devi essere te stessa e non devi mai compiacere a nessuno.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

C'era una volta Hollywood

❝Il cinema è la vita con le parti noiose tagliate.❞ A. Hitchcock

Lucy the Wombat

Sopravvissuta a un attentato a Parigi e rinata in Australia. Un blog su: disagio e cose belle, strani posti e creature, tanta meraviglia e un po' di assurdo. Con un vombato contro lo stress post-traumatico. Scrivo per me, per gli italiani in Australia e per gli umani sulla Terra.

Euridice, scrive. ______________________________________________

Euridice, scrive. E non sarà mai sola in questo dannato, caldo inferno.

PenniLein

Se nasci tondo è difficile che muori magro

Alice

Posso sognare di essere un supereroe?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: