A C.

Oggi voglio scrivere di C.
È stata l’amica che ho sempre voluto al mio fianco e che non ho mai più trovato.
Eravamo bambine, poi ragazzine, ma era vera.
Eravamo così unite, così vicendevolmente legate che rileggendo le lettere che ci scrivevamo ho riscoperto un rapporto che ho avuto e che è stato unico e speciale.
Ho riletto le lettere che ci siamo scambiate dal 2006 al 2009. Tre anni di amicizia a distanza così.
Nel 2005, C. si era trasferita in Puglia, per il lavoro di suo padre.
È stato il peggior distacco della mia vita. Uno dei pochi in realtà, ma il più doloroso. Ai tempi avevo solamente 10 anni, ma vi giuro che ricordo ancora adesso il dolore, la nostalgia, la tristezza e l’amarezza che accompagnavano il pensiero di lei lontana. Era la mia migliore amica, e adesso lo so per certo: era davvero così. Eravamo semplici migliori amiche. Ci siamo volute tanto bene e siamo state tanto male.
C. era unica, ricordo magnificamente le vacanze con lei e sua sorella. Abbiamo passato 3 anni in montagna assieme,  lei aveva preso e ristrutturato una casa vicino a me ed eravamo al settimo cielo. Dopo 3 anni hanno dovuto venderla perché dato il trasferimento giù, la casa in montagna non era cosa fattibile.
Altri pianti. Pianti su pianti.
Maledetto Facebook che ci ha fatte cadere nella scontatezza: con le foto potevamo vederci ogni giorno e la chat superava di gran lunga in comodità e velocità le nostre bellissime e colorate lettere. Insomma. Nel 2011 mi sono fatta Facebook e le lettere sono terminate definitivamente, così come le nostre chiacchierate. L’ultima conversazione in chat risale al 2011. L’anno del mio primo amore tra l’altro.
Oggi io e C. ci siamo riviste. Dopo 8 anni se ho fatto bene i calcoli.
Mi ha scritto su Facebook e ho deciso che non potevo non vederla. Non volevo.
Ora vorrei rivederla, mangiare con lei,  ma devo studiare e ho paura.
Ci siamo raccontate di tutto, dalle elementari all’università. Una vita intera.
È stata un’amica preziosa e speciale. Davvero non la dimenticherò mai. Proprio come ci scrivevano sempre alla fine delle nostre lettere colorate.

Annunci

2 thoughts on “A C.

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: