Condiviso su Facebook 4 anni fa. Evvai

– Volevo essere divertente. Volevo essere una persona divertente, ridanciana, di quelle che si invitano alle feste. Volevo essere un po’ civettuola, magari, un po’ provocante, un po’ favolosa, misteriosa, elegante. Volevo essere spassosa, raccontare storie buffe o assurde, tuffarmi nuda in piscina a mezzanotte, indossare quel reggiseno pushup così sexy. Ma non sono divertente. Sono arrabbiata. Sono maledettamente arrabbiata. Sono su tutte le furie. Io non vengo invitata alle feste. Cioè, non più. All’inizio sì. La gente mi credeva divertente finché non scopriva che ero quella che rovinava la festa. Io sono un tipo che, per qualche motivo deve fare sapere a tutti come stava. Non potevano rimanere impassibili. –

Annunci

2 risposte a "Condiviso su Facebook 4 anni fa. Evvai"

Add yours

  1. Capita nella vita sedersi e ragionare su chi o cosa avremmo voluto essere.
    Spesse volte avremmo voluto essere ‘diversi’ da ciò che si è.
    PIù spavaldi, più forti, più belli, più alti, più tutto.
    Però.
    Però bisogna sapersi accettare, accettare i propri difetti (fisici o caratteriali), e puntare su quei talenti di evangelica memoria che tutti abbiamo. Magari sono nascosti, ma li abbiamo.
    Dalla tua hai l’età.
    I rimpianti lasciali alle persone che hanno 30-40 anni più di te.

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

C'era una volta Hollywood

❝Il cinema è la vita con le parti noiose tagliate.❞ A. Hitchcock

Lucy the Wombat

Sopravvissuta a un attentato a Parigi e rinata in Australia. Un blog su: disagio e cose belle, strani posti e creature, tanta meraviglia e un po' di assurdo. Con un vombato contro lo stress post-traumatico. Scrivo per me, per gli italiani in Australia e per gli umani sulla Terra.

Euridice, scrive. ______________________________________________

Euridice, scrive. E non sarà mai sola in questo dannato, caldo inferno.

PenniLein

Se nasci tondo è difficile che muori magro

Alice

Posso sognare di essere un supereroe?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: