(Post breve) 

L’ho appena scritto sul mio diario, ma mi sfogo anche qui. Che è un po’ il mio alter diario.

Mi hanno buttato giù perché non lavoro mentre mio fratello “fa i soldi” facendo i video e ne spende altrettanti per fare video.

“Sì ma C. non puoi andare avanti così . A settembre ti trovi qualcosa da fare”.

A volte insensibilità, la superficialità e incomprensione di mia madre mi sorprendono.

In questi momenti mi sento di sbagliare a credere che in fondo cercano di capirmi e che non vogliono che io stia così male, queste volte semplicemente penso che non gliene freghi in cazzo in fondo dei miei fottuti limiti e che l’importanza sia l’essere normali.

Mi delude sempre qualcuno, forse perché in fondo mi sento fondamentalmente delusa da me stessa.

C.

Annunci

19 risposte a "(Post breve) "

Add yours

  1. Reagisci! Fagli vedere che hanno torto. In fondo vogliono solo stimolarti, farti reagire…posso darti un consiglio? Perché non provi a fare il servizio civile? Per un anno lavori in un’associazione, hai uno stipendio, fai una bella esperienza e chissà, magari puoi ripartire proprio da lì!

    Piace a 1 persona

  2. Anch’io penso si tratti solo di uno stimolo, d’altronde tu stessa avevi avanzato l’idea di baby sitter o ripetizioni.
    Io non me la prenderei più di tanto, a dirla tutta.
    Sai quanti di questi “stimoli” ho ricevuto io alla tua età?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

C'era una volta Hollywood

❝Il cinema è la vita con le parti noiose tagliate.❞ A. Hitchcock

Lucy the Wombat

Sopravvissuta a un attentato a Parigi e rinata in Australia. Un blog su: disagio e cose belle, strani posti e creature, tanta meraviglia e un po' di assurdo. Con un vombato contro lo stress post-traumatico. Scrivo per me, per gli italiani in Australia e per gli umani sulla Terra.

Euridice, scrive. ______________________________________________

Euridice, scrive. E non sarà mai sola in questo dannato, caldo inferno.

PenniLein

Se nasci tondo è difficile che muori magro

Alice

Posso sognare di essere un supereroe?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: