Sono abbastanza in crisi.

Non so cosa scegliere come laurea magistrale perché non so cosa fare perché non conosco il mondo del sociale e del lavoro.

Non so se andare domani a parlare con la prof se non ho niente da portarle o se le cose che le porto sono troppo vaghe e banali.

Non so se andare domani sera alla festa do laurea di un’amica compagna dove si cena fuori 

Non so se riuscirò ad andare in montagna coi nonni. Cosa che farei solo per scappare da qui.

Non so cosa fare. Nella vita . Di  me. Nulla. Niente

Annunci

5 thoughts on “

Add yours

  1. Io direi vai a parlare con il professore così ti chiarisci un po’ le idee.
    Poi se alla tua amica ci tieni vai alla sua laurea almeno X farti vedere, per far capire che ci tieni, puoi sempre dire che hai un impegno per cena e andare via prima se non te la senti di restare per la pizza.
    Andare via per qualche giorno in montagna ti può fare bene, basta che sia un modo per staccare e non per fuggire

    Liked by 1 persona

    1. In realtà la festa consiste proprio nella cena… perciò domattina andrò alla proclamazione. Dopodiché vedrò. La cosa che mi blocca anche è che ho io metà regalo (o meglio il biglietto).

      Per quanto riguarda la vacanza… andrei per fuggire e per staccare assieme.

      Mentre per la prof ho paura mi dica che non va bene quel che ho pensato

      Mi piace

      1. Al massimo durante la proclamazione dai il biglietto a qualcuno, comunque credo alla tua amica farebbe piacere la tua presenza.

        X la vacanza fuggire non serve, quando torni i problemi li ritrovi tutti, oltretutto rischi di non divertirti neppure con il pensiero di quando tornerai, va bene staccare, per cui parti con lo spirito giusto.

        X la prof. Se non ci provi non lo saprai, magari ti dice che va benissimo oppure ti da nuove idee in ogni caso è un modo per toglierti questo senso di indecisione

        Liked by 1 persona

  2. Al momento della scelta della tesi di Laurea (ma ancor prima con la scelta della facoltà) scelsi anche in funzione dello sbocco lavorativo. Anche molti miei macini/compagni fecero così.
    Credo che al massimo il 5% di noi poi riuscì a seguire il percorso che aveva in mente, perché poi il mondo del lavoro è complicato, e difficilmente trovi il lavoro dei tuoi sogni.
    Puoi sempre trovare un lavoro che ti piaccia, tuttavia.
    Quindi il mio consiglio da “zio dalla barba bianca” è di fare ciò che ti piace, scegli per la magistrale seguendo i consigli della prof ed il tuo istinto, senza condizionamenti du ciò che ‘potrebbe essere’ e dopo magari non sarà.

    Alla festa di laurea vai se hai una amica/o cui stare accanto, se questo ti può infondere una maggiore sicurezza. Se temi il cibo, mangia prima qualcosa a casa, arrivi già parzialmente sazia e così puoi mangiare solo se te la senti o se stai morendo di fame.

    In montagna io ci andrei di corsa.

    Andrea alias K!

    (tutto IMHO, sia chiaro…) Ciao!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: