Pensierosa e malinconica 😝

Diiiiiiiio ragazzi che lamento.

Sono piuttosto lamentosa ultimamente, ma cerco di non abbattermi.

Sto cercando a fatica di portare verso la fine questa sessione invernale di esami.

E così tra un film e l’altro, tra un pianto e l’altro e tra un lamento e l’altro mi distraggo come posso.

Principalmente guardando film. Stando al cellulare o studiando in biblioteca.

Oggi mi sono giusto concessa una dormita fino alle 8, comunque tormentata dall’idea di dovermi mettere a ripassare per ridare l’esame. Vabe.

Con Gloria va molto bene direi. Nonostante qualche incontro “vuoto”, mi sono messa in gioco raccontandole cose piuttosto intime e private. Nonostante la vergogna, ne sono contenta. Ne vengono fuori cose interessanti e certamente utili. Ma non ve ne parlerò. Vi basterà sapere che va bene con lei, appunto.

Niente lavoro. As always. Alla fine sono sfigata e un po’ pretenziosa, ma alla fine porto pazienza. Prima o poi cambierò…

Niente ragazzo. Ma proprio zero. Continuano i miei film mentali su tipi carini che becco in giro. Intendo in biblioteca o sui mezzi penso. Cazzate sentimentali.

È un periodo MOOOOLTO sentimentale. Piango facilmente e ho tantissima voglia di vedere film romantici/drammatici. Mi faccio parecchi film mentali su ragazzi e tutto ciò fa male alla mia già labile salute mentale. Ma Gloria dice che è perché ho dei desideri e sono umana anch’io… e che è bello che io riconosca questi desideri. Sarebbe anche bello se ogni tanto qualcuno mi desse anche delle piccole illusioni, piccole stupide attenzioni. Ma aspetto anche in questo caso.

A proposito di film.

Ho visto Call Me By Your Name e me ne sono fottutamente e pazzamente innamorata. Di tutto nel film. E dell’attore protagonista Timothée Chalamet che ha esattamente la mia età e nel film parla pure qualcosinainaina di italiano. E niente. L’ho visto 2 volte perché volevo godermelo ancora di più. Bellissimo.

Mi sono trovata a piangere a dirotto. Forse perché sono empatica e perché mi immedesimo molto nel dolore degli altri, ma forse anche perché appunto ho voglia di manifestare anche il mio. La mia malinconia e desiderio di vivere. Anche con le emozioni negative se servono.

Mi concentro mooolto a fatica. La cazzo di sessione invernale alla fine dura 2 mesi e mezzo ed è estenuante. Mi mancano così tanto i trimestri 😣

Mi piacerebbe tornare in un’epoca in cui non esistono gli smartphone. Semplicemente i cellulari. In cui le persone si guardano in faccia quando vanno in giro. In cui ci sono dieci volte più possibilità di innamorarsi di qualcuno, senza averlo stalkerato da cima a fondo prima. Come mi piacerebbe annoiarmi in una villa estiva, aspettando che qualcosa accada, che qualcuno passi…

Cazzate!

C. …

Annunci

14 risposte a "Pensierosa e malinconica 😝"

Add yours

  1. Io, forse lo sai, mi commuovo spesso, anche con film o canzoni che magari non sono strettamente romantici. Anche con i libri, ultimamente.
    Riguardo i ragazzi… non saprei. La mia esperienza è questa: quando cercavo la ragazza, non la trovavo proprio. Quando meno me lo aspettavo, mi misi insieme ad una tra l’altro più grande (e carina) di me. Colpo di culo? Può essere. Ma la cosa principale è non esser chiusi, altrimenti anche l’interesse altrui può scemare perché bloccato dalla nostra (magari inconsapevole) chiusura.

    Piace a 1 persona

      1. Il mio è un esempio personale: con le ragazze se rimanevo taciturno o timido o introverso, non riuscivo ovviamente a creare un dialogo e ad avere una minima attenzione. Viceversa se vedevo una ragazza interessante ma poco predisposta al dialogo, me ne stavo un po’ distante. Ma non sono regole che valgano in generale, solo la mia esperienza

        Piace a 1 persona

      1. L’ho appena iniziato! Vado un po’ piano perché è in inglese e perché in questo periodo ho la concentrazione di un girino, ma mi piace molto! Ho un po’ di paura, come sempre quando leggo il libro di un film già perfetto (o viceversa), ma è ancora presto per l’esito 🙂 Fammi sapere il tuo! Ciao!

        Piace a 1 persona

      2. Io lo prenderò in italiano. Perché nel libro il francese non c’è, e perché ho paura che non coglierei appieno le “things that matters” e dovrei rileggerle o usare il traduttore. Fosse stato di 100 pagine l’avrei anche preso in inglese… poi così può leggerlo anche chi l’inglese non lo sa. Lo prendo in italiano anche perché so che la storia non è esattamente identica, anche se per Oliver e Elio avrò in mente esattamente armie e Timothée 😍
        L’unica cosa che mi dispiace è che in copertina non ci sono i due attori 😤..

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

C'era una volta Hollywood

❝Il cinema è la vita con le parti noiose tagliate.❞ A. Hitchcock

Lucy the Wombat

Sopravvissuta a un attentato a Parigi e rinata in Australia. Un blog su: disagio e cose belle, strani posti e creature, tanta meraviglia e un po' di assurdo. Con un vombato contro lo stress post-traumatico. Scrivo per me, per gli italiani in Australia e per gli umani sulla Terra.

Euridice, scrive. ______________________________________________

Euridice, scrive. E non sarà mai sola in questo dannato, caldo inferno.

PenniLein

Se nasci tondo è difficile che muori magro

Alice

Posso sognare di essere un supereroe?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: